Sotto il fresco di una pianta …

Potrebbe essere questo un posto dove ricavarsi uno spazio per far suonare le sensibili corde delle emozioni e arricchirsi di nozioni. Sotto il fresco di una pianta.

Anche Gesù amava riposare. Anche per Lui è una necessità. Amava farlo spostandosi un po’ in disparte. Amava ritagliarsi uno spazio fisico e uno spazio del cuore. Amava lasciarsi svuotare e lasciarsi riempire. Svuotare dalle pesantezze della vita e riempire dalla leggiadrìa delle bellezze dell’anima che hanno origine in Dio.

Complice anche l’attenzione alle distanze fisiche, oggi più che mai ci può essere questo bisogno che potremmo regalarci. Quasi come se Gesù suonasse il campanello delle nostre case e del cuore per invitarci “Venite, in disparte, a riposarvi un po’

Questa vuole essere una proposta per l’estate.
Ritagliarsi almeno 10/15 minuti la settimana, da soli con Lui e lasciarsi andare a quanto suggerisce.

Questa settimana la proposta arriva da don Luigi Verdi della Comunità di Romena in un video che ci aiuta ad entrare in una proposta … lasciamoci andare …

Buona domenica. Buon ristoro dell’anima. Buona settimana.

…Dio vi tenga nel palmo della sua mano.
Amate la vita e le persone accanto a voi, perché la vita è troppo breve per essere egoisti …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.